Loading...

LE ORIGINI

Il  nostro primo incontro risale alla fine degli anni ’80 a Húsavík, nord Islanda, la cittadina nella Baia di Skjálfandi, che in islandese significa “baia dei tremori”.
Di Vik “Pekkuod” si narrano tante storie; di sicuro è stato un cacciatore di balene, ma oggi il suo ricordo è guida per la loro difesa e valorizzazione.

Il suo viso ci ha colpito, sembrava uscito da un quadro di mare: le sue rughe profonde come i cavi delle onde, scavate dal sale e dall’aria gelida; i capelli, frangenti bianchi di schiuma; gli occhi, luminosi come fari nelle notti di burrasca.

Il vecchio “Pekkuod” ha fatto di tutto perché si parlasse di questi nobili giganti del mare che oggi rischiano l'estinzione. Per questo utilizzando il nome di "Vik PEKKUOD" ci è sembrato di riconoscere il suo nobile impegno, e farlo nostro, per una linea di prodotti ispirati alla severa e fantastica terra d'Islanda, al suo mare ed ai suoi "grandiosi abitanti".


Tempo di fare la marmellata

La cucina islandese e quella italiana sono molto differenti ma a tavola le due cose......

Tatuaggi marinareschi, significati, simboli e leggende

Che vi piacciano o meno, la tradizione marinara porta sottopelle simboli e significati che si perdono.....

La sfida di Thor: prende l'energia pulita dal cuore del vulcano

Si chiama Thor, come il dio vichingo del fulmine e del tuono col suo invincibile martello folgorante. E per 100 milioni di dollari...